Mar
30

“In pochi anni è crollato il mercato dei film hard. Le ricche produzioni dei tempi di Moana Pozzi hanno lasciato spazio ai film da duemila euro con attori non professionisti che lo fanno per il piacere di farsi vedere. Di dvd non se ne vendono quasi più, il business è tutto in Rete e si basa su abbonamenti e video chat. E diverse attrici a luci rosse sono passate a fare le escort.”

Leggi

Mar
14
Filed under (Varie) by Arsenio on 14-03-2013

“Belle, benestanti, sole. E in molti casi duramente criticate. Le escort suscitano negli italiani sentimenti contrastanti. Perché hanno scelto “la strada più facile”, perché “offendono l’immagine della donna”, perché non pagano le tasse, perché guadagnano un mucchio di soldi facendo qualcosa che per la morale pubblica è “indecente”. A seguito della nostra inchiesta sulla prostituzione  che offre una panoramica ad ampio raggio del fenomeno, dalle donne costrette a prostituirsi a quelle che il sesso lo fanno per scelta alcuni hanno commentato duramente la scelta di chi vive prostituendosi, altri l’hanno accolta con più indulgenza, addirittura con “tenerezza”.  Il video della 27enne Laura ha suscitato particolare interesse da parte dei lettori, non potendo a rispondere a ogni singolo commento, Laura ha sentito il bisogno di scrivere al nostro giornale una lettera per esprimere le proprie ragioni. La pubblichiamo integralmente e senza alcuna modifica. ”

Leggi la lettera di Laura

 

Mar
22
Filed under (Varie) by Arsenio on 22-03-2010

terry“Per lei è una ennesima brutta giornata in un periodo nero. Dall’inizio dell’inchiesta su Tarantini, la “malafama” le è rimasta attaccata addosso, come una maledizione. Non può vedere i suoi genitori (addolorati per le chiacchiere), amici e amiche sono scomparsi. Terry De Nicolò è la prima “escort bipartisan” della Seconda Repubblica, la donna dell’inciucio carnale fra i corpi simbolici del dalemismo e del berlusconismo. La donna offerta come benefit sia a Sandro Frisullo (uomo di D’Alema in Puglia) sia a Silvio Berlusconi. Oggi, dopo l’arresto dell’ex vicepresidente, i giornalisti sono tornati sotto casa e le ferite si sono riaperte. Il suo racconto non ha morali. Lascia solo una grande impressione di spiazzamento e molte domande sul cortocircuito fra sesso e potere, sul paradosso di una escort che rivendica una morale superiore a quella della politica. Con amarezza. Ma anche con orgoglio.”

Leggi l’intervista

Set
30
Filed under (Varie) by Arsenio on 30-09-2009
Giu
26
Filed under (Varie) by Arsenio on 26-06-2009