Mar
30

“In pochi anni è crollato il mercato dei film hard. Le ricche produzioni dei tempi di Moana Pozzi hanno lasciato spazio ai film da duemila euro con attori non professionisti che lo fanno per il piacere di farsi vedere. Di dvd non se ne vendono quasi più, il business è tutto in Rete e si basa su abbonamenti e video chat. E diverse attrici a luci rosse sono passate a fare le escort.”

Leggi

Feb
24
Filed under (Varie) by Arsenio on 24-02-2013

 

 

 

 

 

 

 

 

I seni nudi delle Femen e l’ipocrisia dell’Italia
di Lorella Zanardo

Non credo che la protesta delle Femen, le ragazze ucraine che protestano a seno nudo in diverse città europee, sia efficace in Italia.  Il corpo nudo è un potente strumento di lotta contro le discriminazioni là dove il corpo è tabù, dove il corpo è oscurato.

Ricorderete la coraggiosa lotta della giovanissima egiziana che si fotografò nuda e mise poi la foto sul suo blog rischiando molto in un Paese che impedisce la libertà delle donne: in quel caso fu un gesto di eccezionale potenza.
Quando qui da noi le Femen furono invitate al programma di Chiambretti, l’effetto fu contrario a quanto si voleva ottenere probabilmente. In un Paese come l’Italia, che utilizza in televisione il corpo delle donne in modo oggettivizzato e dove i nudi vengono ampiamente utilizzati come contenuto di programmi tv insulsi, il messaggio provocatorio si perse completamente.

Oggi domenica 24 febbraio, al seggio elettorale dove vota Silvio Berlusconi, alcune ragazze rappresentanti del movimento Femen sono rimaste a seno nudo come protesta nei confronti dell’ex premier.
Ciò che lascia incredule e indignate è la reazione spropositata degli agenti di polizia, che eseguono ordini dettati da politici che ben rappresentano il Paese ipocrita in cui viviamo.
Continua con la lettura »

Feb
23
Filed under (Varie) by Arsenio on 23-02-2013

Video importato

“Cercavamo una porta per uscire. Eravamo prigionieri del buio. Pensavamo di non farcela. Ci avevano detto che le finestre e le porte erano murate. Che non esisteva un’uscita. Poi abbiamo sentito un flusso di parole e di pensieri che veniva da chissà dove. Da fuori. Da dentro. Dalla Rete, dalle piazze. Erano parole di pace, ma allo stesso tempo parole guerriere. Le abbiamo usate come torce nel buio, come chiavi da girare nella serratura per andare altrove, in posti sconosciuti, verso noi stessi. E ora siamo fuori, siamo usciti nella luce e non ci siamo ancora del tutto abituati. Stringiamo gli occhi e, anche se sappiamo che stiamo percorrendo l’unica via possibile, abbiamo qualche timore, ed è normale. Quello che sta succedendo ora in Italia non è mai successo prima nella storia delle democrazie moderne. Una rivoluzione democratica, non violenta, che sradica i poteri, che rovescia le piramidi. ” Continua

Nonostante tutto (compreso il fatto che siamo nel 21esimo secolo) continuiamo ad essere un Paese di bacchettoni oppure di sessuofobi maschilisti?

“E’ successo a Bassano del Grappa: i due, che hanno 15 anni, sono stati sospesi. Per il ragazzo un solo giorno di stop, per lei quattro. Il preside: “Ulteriore sanzione perché era nel bagno dei maschi”. Ma l’episodio diventa un caso politico”

Leggi la notizia

Nov
20
Filed under (Varie) by Arsenio on 20-11-2011

“A popolazioni sotto shock, terrorizzate, paralizzate dagli eventi è stata prontamente inflitta una cura economica radicale, a cui mai avrebbero ceduto se non fossero state inebetite come un pugile suonato. Una cura turbocapitalista, iperliberista, che ha tolto loro welfare, diritti acquisiti e ceduto i beni dello Stato a entità spesso straniere. I loro governi sono finiti in mano ad “esperti”, a “tecnici”, che hanno regolarmente propinato la medesima ricetta a tutte le latitudini e in tutte le situazioni: liberalizzazioni, privatizzazioni, svendite. Ricetta che non ha mai funzionato.”

Fonte

Ott
25
Filed under (Varie) by Arsenio on 25-10-2011

“Una ricerca dell’Università degli studi di Padova evidenzia che i siti porno sono dannosi per la sessualità dei giovani. I dati specificano che il 70 percento di maschi con problemi sessuali sono utenti abituali dei siti a luci rosse. Il problema è di natura fisiologica e l’esposizione a stimoli sessuali sul Web può provocare mancanza di desiderio e impotenza. La soluzione? Astenersi da questo tipo di attività ricreativa.”

Leggi l’articolo

Mag
31
Filed under (Varie) by Arsenio on 31-05-2011

Spira un vento nuovo nel nostro paese che nasce da Milano, Trieste, Napoli e Cagliari. Che sia sempre in poppa a tutti noi. :-)

Apr
25
Filed under (Varie) by Arsenio on 25-04-2011

25aprile

“Perché il 25 aprile non è un optional, come gli scudetti del Milan. E i suoi fazzoletti non sono gadget da mettere o togliere a piacimento. Magari giocando sulla pelle dei terremotati di ieri e su quella delle vittime dei nazisti di ieri l’altro.” [Fonte]